Inedito Novecento

0,99

Categoria:

Descrizione

“Inedito Novecento”, il primo brano di un ambizioso e originale progetto artistico e musicale che vede la luce nei negozi di musica e sui digital store più prestigiosi e seguiti del momento (Spotify, Youtube Music, Amazon Music, iTunes). Il progetto, secondo una linea interpretativa simbolica e iperbolica dell’arte, del bello, della bellezza, intreccia senza soluzione di continuità le arti visive con la musica e la letteratura.
Gli interpreti sono due giovani riminesi, Andrea Speziali e Alessandro Guagneli, il primo dalle rigogliose e proteiformi capacità di ricerca e dall’ingegno spontaneamente travolgente, produttivo e pronto a ogni tipo di sperimentazione, il secondo più meditativo, proteso alla ricerca della bellezza e delle emozioni, non di emozioni qualsiasi ma legate essenzialmente all’universo estetico dell’arte e della musica: i primi passi dei due compositori, illuminati dal nitore della luce del sole di Romagna rafforzata nell’infinito specchio azzurro dell’Adriatico, li propone al verdetto di un pubblico eterogeneo ma i cui frutti maturano oggi nella creazione di un prezioso catalogo musicale ‒ già salutato dalla critica di settore come una vera e propria rivelazione ‒ e di una mostra ad esso intimamente congiunta, prodotti dall’Associazione Italia Liberty, di cui Speziali è al tempo stesso geniale artefice e regista, e distribuito da Amuse, a ripercorrere un pezzo notevole del Novecento artistico italiano visitabile ai Magazzini del Sale di Cervia dal 9 al 26 dicembre 2021.
La novità assoluta di “Inedito Novecento” è nella proposta intelligente che i due compositori-curatori intendono concepire, intrecciando cioè il titolo di lancio del brano, che è anche una sorta di ouverture ‒ giusto per insistere sul lessico della musica ‒ alla omonima esposizione di Cervia, con la raccolta completa dell’album con le dodici tracce musicali di prossima pubblicazione, che fungeranno da colonna sonora dell’intera esposizione. Ciascuna traccia porta il nome di uno degli artisti esposti alla mostra “Inedito Novecento nella collezione Breganze”. Speziali e Guagneli, indirizzando ogni sforzo su un accurato studio che attraversa biografie e opere delle più luminose personalità dell’arte del Novecento e visitando esposizioni e capolavori prodotti, si sono identificati nelle vicende biografiche e persino nelle opere degli artisti esposti, lasciandosi trasportare in un viaggio musicale originale, inatteso e incontaminato, nel quale la musica è il «centro di gravità permanente» di un viaggio alla ricerca della luce, della spiritualità, della immaginazione. In ogni composizione di quest’opera luce e colore creano una composizione dal ritmo vario, acrobazie cromatiche e contrasti di luce che si fondono e si confondono nelle eterne e potenti rifrazioni e riverberi del nostro tempo.
Il visitatore è dunque ascoltatore privilegiato, parte di un tutto dove l’unica zattera su cui lasciarsi trasportare è l’emozione irripetibile e travolgente della musica sans parole di Speziali e Guagneli, che manipolano un passato e un presente musicale riecheggiati nei maestosi saloni dei Magazzini del Sale di Cervia, sfiorando quadri, disegni, incisioni e sculture sconosciute degli artisti del calibro di Mario Mirko Vucetich, Filippo De Pisis, Neri Pozza, Umberto Boccioni, Arturo Martini, Nino Corrado Corazza, Emil Hoppe, Arturo Noci, Nino Maccari, Leonardo Castellani, Giuseppe Sommaruga, Adolfo Wildt, Nino Bertocchi, Walter Piacesi e tanti altri che hanno fatto del XIX secolo un “Inedito Novecento”.

Rimini, 22 maggio 2021
FONTE: MIC Ministero della Cultura

a

Tue ‒ Thu: 09am ‒ 07pm
Fri ‒ Mon: 09am ‒ 05pm

Adults: $25
Children & Students free

673 12 Constitution Lane Massillon
781-562-9355, 781-727-6090